Domande Frequenti (AFeVA)

Visita il sito dell'Associazione Familiare Vittime AmiantoQuelle che seguono sono le domande frequenti a cui ha risposto l’AFeVA, Associazione Familiari Vittime Amianto di Casale Monferrato. Inquadrano situazioni specifiche con le quali chiunque, come privato cittadino può trovarsi a confronto. Cliccate su ciascuna domanda per visualizzare la risposta corrispondente.

 

  1. Nel cortile del mio vicino è presente una tettoia in Eternit degradato. Non vorremmo guastare il rapporto con i vicini, ma siamo preoccupati, cosa possiamo fare?
  2. Eseguendo una ristrutturazione nel mio appartamento mi sono accorto che sono presenti tubazioni e canne fumarie in Eternit. Come mi devo comportare?
  3. Nel mio cortile ho un’autorimessa con copertura in Eternit. Vorrei rimuoverla, ma non sono in grado di sostenere la spesa. È un lavoro che potrei fare direttamente io?
  4. Una volta rimossi i materiali, come li posso conferire?
  5. Ho alcuni manufatti in cemento-amianto (vasi, comignoli, tubazioni) che ho incapsulato e imballato. Come li posso smaltire? Chi devo interpellare?
  6. È vero che dal 2015 vengono erogate prestazioni economiche a varie persone colpite da mesotelioma per esposizione ambientale?
  7. Ci sarà un conguaglio dell’importo della prestazione aggiuntiva erogata dal Fondo Vittime amianto INAIL?

La vita, il territorio, i problemi, le aspirazioni della popolazione di una frazione incastonata tra le colline della Verde Brianza